Prodotti

Motori IPM - IE4 / Motori Sincroni PM - IE4 stampa

IE4 curus
logomotors-web
  • IE4 ready: l’altissimo rendimento del futuro è già disponibile
  • Il punto di contatto tra l’affidabilità di un motore AC e le prestazioni di un Brushless

 

I motori elettrici a magneti permanenti utilizzano normalmente magneti a terre rare quali Samario e Neodimio. Il prezzo di questi magneti potrebbe subire significative variazioni in futuro. Soddisfare le aspettative di costo dei clienti, offrendo loro prodotti a prezzi strategici, diventa così una grande sfida a cui Lafert risponde con il lancio di un innovativo ed efficiente Motore Sincrono IPM (Interior Permanent Magnet), chiamato HPF, che gode di un ottimo posizionamento nel mercato globale offrendo un vantaggio competitivo importante e stabilità di costo nel lungo periodo.

 

Individuando le debolezze dei motori a magneti permanenti attualmente disponibili sul mercato, Lafert ha tratto vantaggio da un design unico nel suo genere offrendo ai suoi clienti dislocati in ogni parte del mondo maggiore efficienza energetica a costi di produzione inferiori e stabili nel tempo. Grazie a questo prodotto, Lafert ha risolto il rischio di un’eventuale crescita del costo dei magneti a terre rare. Infatti il nuovo design del rotore IPM è stato realizzato senza l’impiego di magneti a terre rare. Lafert è quindi riuscita a soddisfare la crescente domanda di motori elettrici efficienti in termini di costo e di energia, grazie all’introduzione dell’innovativo motore sincrono IPM IE4.

 

La progettazione propria sia dei servomotori che dei motori asincroni, così come la la verticalizzazione dei processi, hanno semplificato lo sviluppo di questo prodotto unico nel suo genere che unisce il design elettrico dei servomotori brushless al design meccanico dei motori asincroni. La maggiore efficienza rispetto ai motori asincroni standard migliora il rapporto potenza/peso del motore, anche grazie alle significative riduzioni di peso e dimensione ottenute con lo sviluppo di un prodotto compatto. Lafert pone grande importanza alla ricerca dei materiali, il che ha permesso una riduzione della dipendenza dai magneti a terre rare per la progettazione dei motori, a favore di magneti più facilmente disponibili e reperibili nel mercato.

 

Il vantaggio principale offerto dal motore sincrono HPF consiste nella riduzione del costo relativo al ciclo di vita del motore. L’associazione fra la tecnologia dei servomotori brushless e quella di motori asincroni, adottata per lo sviluppo di questo prodotto, gli conferisce un design efficiente e silenzioso. Grazie alla maggiore efficienza energetica, questo prodotto è in grado di dissipare una quantità di calore inferiore, che migliora la sua durata utile. Il target di questo motore è rappresentato principalmente dalle applicazioni di tipo HVAC in ventilatori, compressori, soffianti e pompe, laddove viene posta un’enfasi particolare alla riduzione dei costi d’esercizio, del peso e della dimensione dei motori. Lafert offre anche flessibilità in termini di design, con customizzazione delle parti attive e delle componenti meccaniche, al fine di soddisfare le specifiche esigenze degli utenti finali. A differenza dei competitors, Lafert riesce a produrre questo motore in quantità elevate e costi competitivi anche con specifiche modifiche per soddisfare diverse esigenze applicative.

 

Il motore sincrono HPF IPM è disponibile in una vasta gamma di potenze, che vanno da 0.55 kW a 22kW, con piena flessibilità per la velocità fino a 6000 RPM e può essere controllato dalla maggior parte degli azionamenti disponibili sul mercato. È disponibile anche la versione HPI (High Performance Integrated) del prodotto, che prevede un sistema di controllo con azionamento ad anello aperto integrato.


Specifiche standard

- Ampia potenza 0.37 - 30 kW
- Gamma compatta in carcasse IEC: 71 - 90 - 112 - 132 - 160
- Tensione: trifase 230 - 480 V
- Velocità fino a 4500 RPM
- Progettata con l'impiego di diverse terre rare, così da garantire una base di costo stabile
- Controllo sensorless o con trasduttore
- Design IPM (senza magneti a terre rare) o SMPM (magneti a terre rare) in base all'applicazione
- Controllo tramite la maggior parte degli azionamenti standard

 

 

 

 


Opzioni

- Customizzazione del prodotto grazie ad un notevole livello di competenza
- Totale flessibilità relativamente alla velocità del motore
- Stesse possibilità di configurazione meccanica (B3, B5 ecc.) della gamma con carcasse IEC standardizzate


Applicazioni tipiche

  • MOVIMENTAZIONE MATERIALE
  • Tapis Roulant
  • HVAC/R
  • Pompe
  • Ventilatori
  • Compressori Refrigerazione e Condizionamento
  • TECNOLOGIA AD ARIA
  • Compressori e Pompe per Vuoto
  • Soffianti
  • ENERGIA RINNOVABILE
  • Scambiatori di Calore

Referente prodotto

Per Graven Nielsen

Global Key Account Manager HP Motors

BU - Energy Efficiency