Prodotti

Standard e Normative / Motori Asincroni stampa

IE1 IE2 IE3 energycurus energyverified
logomotors-web

CLASSI DI RENDIMENTO INTERNAZIONALI: CODICI IE

La Norma Internazionale IEC 60034-30-1;2014 assicura una base comune internazionale per la progettazione e la classificazione dei motori elettrici, nonché per le attività legislative nazionali, innalzando il livello di armonizzazione degli standard di rendimento MEPS (Minimum Energy Performance Standard) a livello mondiale.


La Norma definisce le classi di rendimento internazionali (IE code) e i relativi requisiti, prevede condizioni di prova e metodi di misura del rendimento, descritti nella norma IEC 60034-2-1;2014, ma non stabilisce quali siano i motori da fornire e il loro livello minimo di rendimento (MEPS); questo dipende dalle legislazioni vigenti nei vari Paesi e dagli obiettivi governativi quanto a risparmio energico e eco sostenibilità.


Le classi di rendimento previste per i motori trifase, autofrenanti inclusi, 50 Hz o 50/60 Hz, ad una sola velocità con potenza compresa tra 0.75 kW e 375 kW, 2, 4 o 6 poli, per servizio continuo S1 o intermittente periodico S3 sono:


IE1 = Standard Efficiency        

IE2 = High Efficiency        

IE3 = Premium Efficiency


Specifiche

MEPS NEL  MONDO

STATO GAMMA PRODOTTO STATO/REGOLAMENTO MEPS

EUROPA

400 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

EC 4/2014

IEC 30034-30-1:2014 

IE3 o IE2 (solo con VSD)
Motori da 0.75kW a 375kW
dal 01.01.2017

SVIZZERA

400 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

EC 4/2014

IEC 30034-30-1:2014

IE3 o IE2 (solo con VSD)
Motori da 0.75kW a 375kW
dal 01.01.2017

TURCHIA

400 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

EC 4/2014

IEC 30034-30-1:2014

IE3 o IE2 (solo con VSD)
Motori da 0.75kW a 375kW
dal 01.01.2017

RUSSIA

fino a 690 V ± 10%; 50 Hz

1 - 400 kW - tutti i poli

 GOST R 51677-2000

 -

USA

460 V ± 10%; 60 Hz

1 - 500 HP - 2-8 poli

Nema EPAct

EISA 2007

IE3

dal 01.06.2016

CANADA

460 V/575 V ± 10%; 60 Hz

1 - 500 HP - 2-8 poli

 CSA C390-10

IE3
dal 01.06.2016 

MESSICO

460 V ± 10%; 60 Hz

1 - 200 HP - 2-6 poli

NOM-016-ENER2010 

CSA 390

IE2

dal 01.01.2011

BRASILE

220/380/440/460/480 V ± 10%; 60 Hz

0.75 - 250 kW - 2-8 poli

NBR 17094-1:2013

Regulation 553

IE2

dal 08.12.2009

CILE

380/400/420/440/460/690 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 7.5 kW - 2-6 poli

 NCH 3086

IE2

dal 04.01.2011

AUSTRALIA/NUOVA ZELANDA

415/690 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 186 kW - 2-8 poli 

AS/NZS 1359.5-2004

IE2

dal 01.04.2006

CINA

380 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

 GB 18613-2012

IE3 (GRADE 2)

Motori da 7.5 a 375kW
dal 01.09.2016

HONG KONG

380 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

Mandatary Buildings

Energy Efficiency Bill

IE3 o IE2 (solo con VSD)
Motori da 0.75kW a 375kW
dal 01.01.2017

INDIA

415/690 V ± 10%; 50 Hz

0.37 - 315 kW - 2-8 poli 

 IS:12615

IE2

dal 01.06.2011

ISRAELE

400 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 185 kW - 2-8 poli

 IS:5289

IE2

dal 01.02.2008

GIAPPONE

200/220/400/440 V
± 10%; 50/60 Hz

0.2 - 160 kW - 2-6 poli

JIS C 4210

JIS C 4212

IE3
dal 01.04.2015

COREA

fino a 600 V ± 10%; 60 Hz

0.75 - 200 kW - 2-6 poli

 IEC 60034-30-1:2014

IE3
Motori da 0.75kW a 200 kW
dal 01.01.2017 

SINGAPORE

415 V ± 10%; 50 Hz

1.1 - 90 kW - 2-4 poli 

 SS530:2006

IE2 

ARABIA SAUDITA

380/400 V ± 5%; 60 Hz

0.75-375 kW - 2-6 poli

SASO

IEC 60034-30:2013

IE3
dal 01.01.2017

EMIRATI ARABI UNITI

400 V ± 10%; 50 Hz

0.75 - 375 kW - 2-6 poli

-

 


Specifiche standard

EU – REGOLAMENTO DELLA COMMISSIONE CE 4/2014

Il Regolamento della Commissione CE 4/2014 specifica i requisiti di rendimento dei motori asincroni trifase dai 0.75 ai 375kW, 2, 4 e 6 poli, e introduce in tutti i Paesi della Comunità Europea l’obbligatorietà dei seguenti MEPS a partire dal 1 gennaio 2017:


- per motori da 0.75 a 375kW - classe di rendimento minima IE3 o IE2 esclusivamente per motori alimentati da inverter (VSD) e contraddistinti da apposito adesivo.

 

I motori destinati in via esclusiva all’esportazione al di fuori del SEE (distributori o costruttori di macchine) possono essere prodotti e distribuiti in classe di rendimento IE1 e IE2 anche dopo le rispettive scadenze. A tale scopo, dovrà essere fornita al costruttore una dichiarazione.

 

USA – EISA 2007
La Direttiva EISA (Energy Indipendence and Security Act) è stata approvata nel dicembre 2007 ed è entrata in vigore nel dicembre 2010 (ultima revisione nel 2014). La Direttiva EISA sostituisce la precedente normativa EPAct (Energy Policy Act), approvata dal Congresso degli USA nel 1992 e fissa il Nema Super Premium Efficiency IE3 come livello minimo di rendimento per motori trifase AC general purpose con potenze da 1 a 500 HP, prodotti o importati per la vendita negli USA.


Il Dipartimento di Energia degli USA (Department of Energy - DOE) definisce le norme di attuazione. Sulla targhetta deve essere indicato il valore nominale di rendimento del motore a pieno carico (rendimento nominale NEMA) e il numero CC (Compliance Certificate) del produttore.

 

CANADA - ENERGY EFFICIENCY ACT

L’imposizione di standard minimi di rendimento energetico in Canada risale al 1995, poi rettificati nel 1997 con l’inclusione dei motori per atmosfere esplosive e motoriduttori. La regolamentazione dei motori elettrici è stata progressivamente estesa, e da giugno 2016, il livello minimo di rendimento è IE3. 

La targhetta deve riportare il valore di rendimento nominale NEMA al 100% e il marchio dello standard di sicurezza, ovvero CSA.

 

AUSTRALIA – PROGRAMMA MEPS

Il programma australiano MEPS è stato annunciato nel 2001 dall’Australian Greenhouse Office (AGO), e poi rivisto nel 2006. Tutti i motori oggetto del programma e venduti in Australia e Nuova Zelanda devono essere registrati online nel database nazionale, www.energyrating.gov.au/appsearch/motors.asp.


Lo standard AS/NZS 1359,5:2004 definisce due livelli di rendimento: il livello di rendimento minimo IE2 o superiore obbligatorio e il livello di rendimento IE3 o superiore volontario.

Il rispetto del programma MEPS è monitorato da un organismo di regolamentazione che effettua test a campione per garantirne la conformità. L’importazione di motori non registrati è sottoposta a rigorose sanzioni.

 

BRASILE – PROGRAMMA PBE

Il programma di etichettatura brasiliano PBE, è entrato in vigore nel Dicembre 2009 ed è supervisionato da INMETRO. L’IE2 è il livello minimo di rendimento dal 2012.

Tutti i motori oggetto dello standard NBR devono avere una specifica targhetta e un ulteriore adesivo in base al grado di protezione.

Tutti i motori devono essere registrati nel sito INMETRO, www.inmetro.gov.br.

 

CHINA – ENERGY LABEL SCHEME

Il programma Energy Label varato in Cina è divenuto obbligatorio dal 01.09.2008 ed è stato poi rivisto nel 2012. Dal 01.09.2016 i motori devono soddisfare i requisiti di rendimento di Grado 2 (IE3). La Cina ha inoltre fatto un passo in avanti nell’armonizzazione degli standard cinesi agli standard IEC.


Il metodo di misurazione del rendimento definito dallo standard GB/T1032, è stato infatti aggiornato e allineato all’IEC 60034-2-1 e i gradi sono stati allineati alle classi di rendimento previste nella normativa IEC 60034-30-1.


Oltre ai requisiti di rendimento, i motori a bassa potenza sono soggetti alla Certificazione CCC.

 

COREA – PROGRAMMA MEPS
Il programma MEPS è stato introdotto in Corea in data 01.07.2008 dal Ministero del Commercio, dell’Industria e dell’Energia (Ministry of Commerce, Industry and Energy - MOCIE), prevedendo tre step di attuazione. La certificazione è garantita dal Korea Energy Management Corporation (KEMCO).

Il programma MEPS coreano coincide con il livello IE3 (60HZ). È obbligatoria la registrazione di tutti i motori presso le autorità. I motori sprovvisti dell’apposito adesivo MEPS, non saranno ammessi in Corea.

 


RESTO DEL MONDO
Molti Paesi nel mondo stanno prendendo coscienza dell’importanza del rendimento energetico nei motori elettrici e del suo potenziale impatto economico e ambientale. Ecco perché si stanno impegnando nella definizione di standard di rendimento minimo obbligatori da implementare nel prossimo futuro. Si prevede che tali standard seguiranno la classificazione internazionale IEC 60034-30-1.


Applicazioni tipiche

  • MACCHINARI INDUSTRIALI
  • MOVIMENTAZIONE MATERIALE
  • HVAC/R
  • TECNOLOGIA AD ARIA
  • SOLLEVAMENTO
  • ENERGIA RINNOVABILE